PRONTI PER IL ROUND 2 DELL’ENDURO WORLD SERIES IN TASMANIA

Team3_fotobolgan_2017-03-01_0424
ENDURO WORLD SERIES: TEAM CMC – IBIS BUONA LA PRIMA!
26 marzo 2017
IMG_1431
EWS ROUND2: GARA “BAGNATA” ANCHE IN AUSTRALIA
10 aprile 2017
Show all

PRONTI PER IL ROUND 2 DELL’ENDURO WORLD SERIES IN TASMANIA

Ronzon_DeCol

06-04-2017 / Dopo la Nuova Zelanda l’appuntamento è in Australia sabato 8 e domenica 9 aprile.
Continua l’avventura dall’altra parte del globo per i riders del Team CMC – IBIS. Dopo il buon esordio stagionale fatto in Nuova Zelanda due settimane fa, la squadra di enduro mtb adesso si è spostata in Australia, per la precisione a Derby in Tasmania, dove sabato 8 e domenica 9 aprile è in programma il round2 dell’Enduro World Series. E’ la prima volta dell’Enduro World Series, e anche del team veneto, in questa location tanto spettacolare e suggestiva per paesaggi, natura e trail.

I 4 top riders del Team CMC – IBIS, il sammarinese Nicola Casadei, i bellunesi Erwin Ronzon e Marco De Col e il trevigiano Tobia Poloni, in settimana hanno lasciato la Nuova Zelanda per raggiungere quest’isola selvaggia e remota posta a sud rispetto alla parte orientale del continente australiano. Toccherà loro tenere alti i colori del Team CMC – IBIS, e dell’Italia, in questa prova.

“Ormai siamo lontani da casa da tanti giorni, ma sinceramente il tempo sta passando veloce tra trasferte, gare e allenamenti in posti magnifici. E’ un’esperienza straordinaria sotto tutti i punti di vista. Il nostro gruppo si è affiatato molto in queste settimane, c’è una bella atmosfera e lavoriamo bene insieme. A livello tencnico e professionale sto imparando moltissimo, parlo per me ma credo di poter dire lo stesso anche a nome dei miei compagni” dice Erwin Ronzon.

Per chi vorrà seguire i risultati in diretta live sul sito ufficiale dell’EWS bisognerà tenere conto del fusorario che ci divide dall’Australia, 9 ore avanti rispetto a noi. I bikers del Team CMC – IBIS assieme a tutti gli altri, per un totale di circa trecento iscritti alla gara, affronteranno le 7 Prove Speciali in un solo giorno, domenica 9 aprile, per complessivi 57 km con 1700 metri di dislivello. Venerdì e sabato gli atleti avranno modo di assaggiare il terreno e prendere le misure alle PS, poi domenica si farà sul serio.

“Dopo quanto visto in Nuova Zelanda nel round1 siamo fiduciosi e ansiosi di rivedere in gara i ragazzi. A Rotorua nonostante le condizioni meteo estreme i nostri hanno fatto vedere ottime cose. Ogni gara ovviamente fa storia a se ma l’obiettivo è di provare a ripeterci su quei livelli e gara dopo gara crescere sempre un po’ di più. Casadei con i big e Ronzon, nella sua categoria under21, sono andati molto forte. De Col sta lavorando molto e crescendo di condizione. Poloni stava facendo vedere ottime cose nel round1 ma nel finale è caduto, fortunatamente senza gravi consegenze ma ha recuperato bene per questa seconda gara. Godiamoci la gara australiana e vediamo fino a dove possiamo arrivare, senza porci troppi limiti” commenta il team manager Davide Geronazzo.

Info e programma del #round2 dell’ EWS a Derby in Tasmania (Australia) clicca qui

bike_