ENDURO WORLD SERIES: VALBERG, ROUND 7 – PRESENTAZIONE

1936088_896961090431803_7063264107204583241_n
TEAM CMC PRONTI PER LA PENULTIMA PROVA DEL MONDIALE ENDURO A VALBERG IN FRANCIA
15 settembre 2016
DSC_2778_Nicola Zortea - Copia
MONDIALE: A VALBERG WEEK-END SFORTUNATO PER IL TEAM CMC
19 settembre 2016
Show all

ENDURO WORLD SERIES: VALBERG, ROUND 7 – PRESENTAZIONE

valberg action

Si ricomincia! Dopo la pausa estiva il campionato mondiale EWS entra nel vivo con i due appuntamenti conclusivi che decideranno le classifiche finali dell’edizione 2016.

Archiviata la doppia trasferta americana si ritorna a pedalare in Europa con l’inedita prova di Valberg-Guillaumes che vedrà al cancelletto di partenza oltre 370 riders provenienti da tutto il mondo, tra cui i migliori interpreti in assoluto dell’enduro in mtb.

Sarà bagarre in particolare per la leadership della classifica under 21, dove gli idoli di casa Sebastien Claquin e Adrien Dailly hanno fatto il vuoto alle loro spalle e si giocheranno il tutto per tutto, partendo a soli 50 punti  di distanza l’uno dall’altro.

Per quanto riguarda i pro, il campione uscente americano  Richie Rude potrebbe già riconfermarsi con una gara di anticipo dopo aver conquistato 4 successi sulle 6 gare sin qui disputate.

Il percorso si preannuncia molto impegnativo, come ci hanno anticipato alcuni riders del Team CMC  al termine della prima ricognizione, misura 27,1 km con un dislivello complessivo di  4.300 metri.

Il prologo e le 8 prove speciali avranno la caratteristica comune di essere quasi tutte molto corte ma saranno caratterizzate da un terreno roccioso che in caso di clima asciutto diventa molto polveroso facendo perdere aderenza ai copertoni delle mtb.

Molta attenzione dovrà essere fatta specialmente alla prova speciale numero 4, che si annuncia come la più spettacolare.

Le discese saranno quindi molto tecniche con curve cieche e in rapido susseguirsi che metteranno a dura prova la testa ma soprattutto le gambe dei riders, i quali dovranno essere bravi a gestirsi se vorranno evitare un calo di energie nella parte finale della gara.

valberg map 1

valberg map 2

 

Ad ospitare l’evento sarà la località sciistica di Valberg, la più antica del Dipartimento delle Alpi Marittime che festeggia così nel modo migliore i suoi 80 anni di attività.

Si tratta di un affascinante villaggio a 1.700 metri d’altitudine situato nel piccolo comune di Guillaumes, alle porte del Parco Nazionale del Mercantour.

Ci troviamo a poche decine di km dal confine italiano e ad un ora e mezza di macchina dalle assolate spiagge della Costa Azzurra. Chi si reca in vacanza in questi luoghi silenziosi lo fa soprattutto per rifugiarsi nella quiete delle foreste di larici o per lasciarsi stregare dal fascino di una natura ancora incontaminata e ricca di paesaggi mozzafiato.

Ricordiamo che nelle vicine vallate dei torrenti Cians e Var si trovano alcuni suggestivi canyons formati da infinite distese di rocce rosse, una colorazione causata dall’ossidazione del ferro che contengono.

Paesaggi spettacolari che si possono ammirare in lontananza anche dalla stessa cittadina, situata proprio in cima ad un colle che sovrasta la zona circostante, all’ombra dell’imponente vetta del Mont Mounier.

Valberg e i suoi dintorni offrono oltre 200 km di escursioni tra cui segnaliamo quella che porta alla Valle delle Meraviglie, all’interno della quale sono state ritrovate oltre 30.000 incisioni rupestri risalenti all’età del Rame, circa 5.000 anni fa.

Un luogo magico che speriamo possa essere di buon auspicio ai ragazzi del Team CMC, affinchè possano lasciare il segno del loro passaggio anche agli enduristi che verranno…

 

CLICCA QUI PER VEDERE IL TEASER DEL PERCORSO